Nel tempo ho cambiato spesso sistemi di gestione per il blog passandoda Wordpres a Jekyll (su https://docs.netlify.com/) , da Jekyll a Hugo, da Hugo a Drupal per poi tornare a WordPress.

Ogni sistema ha pregi e difetti:

  • Jekyll ed Hugo sono ottimi generatori di siti statici. In questi sistemi spesso gli articoli vengono scritti in un repository privato su github. Nonostante la cosa abbia indubbi vantaggi come per esempio l’uso di git, gli articoli sono scritti in formato markdown e sono sempre disponibili in un formato, quello testuale, che li rende sempre accessibili senza una terza applicazione e non ultima la possibilità di creare un blog senza costi grazie ai molti servizi che forniscono questo servizio gratuitamente (fra cui https://www.staticgen.com/).
  • Drupal è un ottimo CMS per gli sviluppatori (dentro ci sono molte componenti di Symfony) ma ho trovato pochi temi che lo rendessero attraente.
  • WordPress è il peggiore 😛
    Nel mondo dello sviluppo viene addidato come quello che ha una gran cozzaglia di cose al suo interno in cui il codice non è sempre benscritto. Nonostante questo ci sono molti temi per Worpress ha un ottimo sistema di scrittura dei post. Quest”ultima è un aspetto discriminante visto che non ho molto tempo da dedicare alla scrittura dei post.

Iniziamo nuovamente questo nuovo percorso sperando che i contenuti siano per voi interessanti e che valga la pena di leggerli non tanto per come sono scritti ma per le informazioni che contengono! Buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *