Prossimo libro da leggere

Ho appena finito un libro. Devo scegliere il prossimo!
Girare per la libreria fra tutti quei libri era una cosa che mi piaceva molto… fino a quando la mia libreria sul kindle non ha raggiunto un numero cosi’ elevato di libri che…. preferisco la mia biblioteca virtuale 🙂

Scegliere un nuovo libro e’ comunque e sempre una responsabilita’!

Cosa leggeremo?

Una lettura interessante potrebbe essere il classico Don Chishotte affiancato da Le pentole di Don Chisciotte (Leggere è un gusto)
in cui vengono raccontati i piatti , cibi e bevande che Chervantes cita nel suo immortale romanzo. Un libro che ho iniziato ma non terminato perche’ distratto da altro… ricordo la descrizione dei piatti molto

Una volta lessi di Marcus Du Sautoy  “L’equazione da un milione di dollari “. Mi piaque molto… dello stesso autore ho “L’enigma dei numeri primi. L’ipotesi di Riemann, il più grande mistero della matematica”.
Sautoy ricostruisce per noi una delle più ardite sfide del pensiero, quella per arrivare a comprendere la distribuzione dei numeri primi, presentando i principali quesiti risolti e irrisolti di una realtà ancora sfuggente e spiegandone l’importanza nei più diversi campi: dalla fisica quantistica alla sicurezza delle nostre carte di credito. E, contemporaneamente, ci narra le vicende dei grandi matematici che in ogni tempo si sono spinti in questo territorio misterioso: da Euclide, il primo a dimostrare l’esistenza di infiniti numeri primi, fino a Riemann e ai suoi odierni continuatori. Il risultato è un libro indimenticabile, capace di guidarci – con ironia e semplicità – fino ai fondamenti della scienza.

“Antifragile. Prosperare nel disordine” di Nassim Nicholas Taleb… di cui gia’ ho avuto il piacere di leggere “il ciglo nero”.

“La Fisica del diavolo” … un libro di paradossi ed ironia

Nessuno sa di noi” di Simona Sparaco … una storia molto triste che parte dalla vita reale.

“Voltando Pagina” di Woolf.
Di questo ho letto qualche pagina e ho apprezzato veramente molto sia il contenuto che la forma! Leggere Virginia Wolf e’ sempre un arricchimento!

Essere o vivere. Il pensiero occidentale e il pensiero cinese in venti contrasti“. Due grandi prospettive a confronto…

 L’Europa guarda il mondo nella prospettiva dell’Essere, la Cina nella prospettiva del vivere. L’Europa vede cose, la Cina eventi. L’Europa pensa per individui, la Cina per situazioni. Noi pensiamo ad andare al di là, loro si preoccupano di stare “tra”. Noi crediamo nella nostra libertà, la riaffermiamo in un confronto accanito con il mondo, loro scommettono sulla disponibilità di un contesto, si dispongono ad accompagnarne le tante trasformazioni possibili. Con questo libro, vera e propria summa di un lavoro trentennale, François Jullien ci accompagna in un viaggio affascinante attraverso venti tappe, venti incontri, venti coppie concettuali che, nella loro dissonanza, riaprono i giochi nelle nostre tranquille abitudini di pensiero. Perché Jullien non mira tanto a comparare e a scegliere, o magari a integrare e ricomporre le differenze tra Oriente e Occidente; mira piuttosto a produrre uno scarto, ad aprire un varco nello spazio grigio del pensiero globalizzato, a interrogare l’Europa dal punto di vista della Cina e la Cina dal punto di vista dell’Europa. A fare dell’una un’occasione e una risorsa per l’altra.

…poi…

Il senso della vita” di Irvin D. Yalom o “Piccoli suicidi tra amici” di Arto Paasilinna

L’algoritmo definitivo. La macchina che impara da sola e il futuro del nostro mondo” oppure “Superintelligenza. Tendenze, pericoli, strategie” (ma quest’ultimo e’ ancora nella mia libreria)

Bello anche “Pensieri lenti e veloci Copertina” di Daniel Kahneman  

o forse rimediare al fatto di non aver ancora letto nulla di Goleman?
potrei rimediare con:

interessante anche “Passaggi curvi. I misteri delle dimensioni nascoste dell’universo

Quale sara’ il prossimo libro?!

Attenzione alla SAR (dei cellulari)!

Il valore SAR (Specific Absorption Rate) è un numero che misura la velocità con cui l’energia viene assorbita dal corpo umano quando viene esposta alle onde radio.

Una lista di SAR relative ai cellulari:

https://it.gearbest.com/blog/how-to/sar-value-checklist-for-smartphones-on-gearbest-1316?vip=18957341&gclid=Cj0KCQiA37HhBRC8ARIsAPWoO0w50FvWxpZMuKJxbgbgw0p778GrvjDv5VBE0nLrLIRcxChiCGGbqN4aAmA2EALw_wcB

interessante libo a riguardo: “Toglietevelo dalla testa

About Online Friendship

Quando Internet era terra ancora di pochi, pesso nerd, che condividevano la passione per l’informatica,
In un tempo in cui poter comunicare con persone, indipendentemente dalla distanza, riempiva l’animo di stupore e di amicizia…

trovai queste parole in un file su una BBS:

About Online Friendship

People Ask" How can you be friends 
with someone you have never met?"
I tell them" You have never 
been online I bet!".

It's something people offline
will never understand. 
You open up your heart to 
friendship with your typing Hands.

It's a world full friendship at your
finger tips, there is so much.
Online, it only takes a heart 
to reach people with your touch.

First you start out online, 
surfing all around.
Next thing you know a great
friend will be found.

You will chat a lot and
surf cyber space.
Soon it will be your second home, 
a comforting special place.

A Friend to share your 
dreams and your tears
and to help each other 
wipe away life's fears. 

You will share life together
and help each other along
You will make it thru bad weather 
because friendship is so strong.

No matter how far apart you go, 
your keyboards will keep you together. 
and in your heart you will know you 
don't need a face to be a true friend forever.

So, How do you explain this to 
people who have never been online.
I guess it takes a gesture of 
friendship & a little bit of time.

So let's start by sending this around
and passing our special touch.
A smile, a website, a gesture starts it all.. 
becoming friends doesn't take much!