L’anima e’ lo specchio degli occhi

Un anziano, esperto e paziente guardiano sedeva alle porte di una città. Un giorno gli si avvicina un uomo e gli chiede: “stavo pensando di trasferirmi qui dalla mia vecchia città. Là le persone sono così spiacevoli, acide, tutto chiacchiera e pettegolezzo! Dimmi, come sono le persone in questa città?”. E l’anziano: “tu troverai lo stesso tipo di persone anche qui”. Dopo un po’ di tempo, un’altra persona si avvicina alla porta della città e domanda al vecchio: “stavo pensando di trasferirmi in questa città, ma sono rattristato all’idea di lasciare la mia patria, dove la gente è così onesta, premurosa e gentile. Sai dirmi come sono le persone qui?”. E il vecchio guardiano, con un leggero sorriso: “troverai lo stesso tipo di persone anche qui”… La morale? Che ci sono persone (e situazioni) buone e gentili, oppure odiose e insopportabili ovunque: è il nostro atteggiamento verso il mondo a determinare se noteremo solo le une o solo le altre!p